Capelli crespi: cosa sono e quali sono le cause

I capelli crespi sono l’effetto di diverse singole fibre capillari che corrono in più direzioni, motivo per cui i capelli crespi hanno una sensazione ruvida. Di conseguenza, i capelli appaiono secchi e crespi invece che lisci e definiti. I capelli crespi possono essere particolarmente fastidiosi per chi ha capelli spessi e crespi, ma alcuni tagli di capelli possono aiutare a ridurre l’effetto crespo e addomestica la tua criniera.

I capelli crespi si verificano quando lo strato della cuticola dei capelli viene sollevato, il che consente all’umidità di passare e gonfiare le ciocche. Ma qual è lo strato cuticolare? Lo strato della cuticola si riferisce allo strato più esterno della ciocca di capelli che protegge gli strati più interni del fusto del capello.

Se guardi lo strato della cuticola sotto un microscopio, sembra che le tegole su un tetto. I capelli sono costituiti da diversi strati di proteine ​​cheratiniche, la cuticola (strato esterno) e gli strati interni noti come corteccia e midollo. Questi strati costituiscono le caratteristiche uniche dei tuoi capelli e il modo in cui si comportano. Quando lo strato della cuticola è adeguatamente sigillato, può trattenere l’umidità nel fusto del capello più a lungo, rendendo i capelli meno inclini all’effetto crespo.

Quali sono le cause dei capelli crespi?

Ci sono essenzialmente quattro fattori principali che causano l’effetto crespo. Il primo è l’ambiente, come l’umidità. Le fibre capillari agiscono come spugne e, se esposte all’umidità, i legami idrofobici creati con i prodotti per lo styling si rompono mentre l’umidità entra ed esce dalla fibra capillare. Poi c’è il diametro della fibra capillare stessa. Come abbiamo appreso in precedenza, l’effetto crespo è una fibra capillare disallineata e più spessa è la fibra capillare, più difficile è rimodellare e riallineare. La terza causa è legata a quanto sono ricci i capelli di una persona. Più i capelli sono arricciati, maggiore è la sfida per allineare le fibre dei capelli.

I capelli ricci possono essere inclini all’effetto crespo, ma alcune acconciature funzionano per domare l’effetto crespo e definire i tuoi bei capelli ricci. Infine la quantità di danni ai capelli porta all’effetto crespo. Ad esempio, le doppie punte, la perdita e la rottura delle cuticole conferiscono ai capelli un aspetto crespo perché le fibre dei capelli non sono uniformi o allineate.

Oltre a questi quattro fattori che causano l’effetto crespo, i nostri migliori stilisti ci hanno dato qualche altro consiglio su come evitare i capelli crespi:

Evita di usare un asciugamano di spugna per asciugare i capelli. Gli asciugamani di stoffa possono aggiungere attrito dannoso ai capelli. Invece di asciugare i capelli con un asciugamano di spugna, asciugali all’aria o usa un asciugamano in microfibra.

Evita di usare una spazzola per capelli con setole tradizionali. Alcune spazzole per capelli possono danneggiare le cuticole dei capelli e provocare l’effetto crespo. Passa a un pettine a denti larghi per evitare rotture.

Evita di usare un vecchio asciugacapelli. Gli asciugacapelli tradizionali utilizzano l’aria calda per asciugare rapidamente i capelli. Il calore eccessivo può danneggiare i capelli e provocare l’effetto crespo. Invece, scegli un asciugacapelli ionico per ridurre i danni durante l’asciugatura dei capelli.

Evita di lavare i capelli tutti i giorni. Lavare i capelli troppo spesso può esaurire i capelli di umidità e sollevare le cuticole dei capelli, entrambi fattori che contribuiscono all’effetto crespo. Invece, lava i capelli 2-3 volte a settimana per prevenire l’effetto crespo.

Leggi anche Maschera Idratante: come aiuta i tuoi capelli?

Fonte

tags:
What do you think?