Perdita di capelli: fare attenzione a cosa?

Perdita di capelli: fare attenzione a cosa? L’80% degli uomini e quasi la metà delle donne sperimentano una significativa perdita di capelli durante la loro vita. Per molti, il diradamento inizia ben prima della mezza età.

non è solo una questione di età. Un tipico cuoio capelluto porta da 100.000 a 150.000 capelli. Normalmente, tra 50 e 100 di loro cadono ogni giorno mentre completano il loro ciclo di crescita. “Quando lo spargimento supera la crescita”, il risultato è l’alopecia, il termine medico per la caduta dei capelli. Il tipo più comune sia negli uomini che nelle donne si verifica quando i follicoli diventano eccessivamente sensibili a un ormone e si deteriorano. Di conseguenza, la fase di crescita si accorcia fino a quando non si ferma definitivamente. Sebbene l’alopecia diventi più diffusa con l’avanzare degli anni, colpisce un uomo su quattro entro i 30 anni.

Perdita di capelli: attenzione allo stress

Gli stress fisici ed emotivi possono avere un ruolo. L’alopecia causa il 95% dei casi di perdita di capelli negli uomini e circa il 40% nelle donne. Ma la caduta dei capelli può avere molte altre cause. Alcune persone soffrono di una malattia autoimmune che causa zone calve sparse. Lo spargimento può anche essere innescato da uno stress insolito. Altri colpevoli includono chemioterapia, gravidanza, menopausa, steroidi anabolizzanti, fumo di sigaretta, alte dosi di vitamina A e alcuni farmaci da prescrizione. Anche tirare i capelli in modo compulsivo o code di cavallo strette possono farlo. Rivolgiti a un medico se noti capelli abbondanti dove normalmente non vedresti molto, come sul cuscino”

La diagnosi può richiedere alcune indagini

La diagnosi inizia con un’anamnesi dettagliata del paziente, possibili eventi scatenanti e un elenco di parenti con perdita di capelli. Segue un esame del cuoio capelluto. Un dermatologo può eseguire una trazione dei capelli per vedere quanti fili si rompono o utilizzare un dispositivo per ispezionare i peli al microscopio senza rimuoverli. Il medico può anche ordinare esami del sangue e controllare il paziente per disturbi della pelle o segni di problemi ormonali (come l’eccesso di peli sul viso nelle donne)

Trattamento: includono farmaci e chirurgia


Perdita di capell
i. Il trattamento includono farmaci e chirurgia. Se la caduta è causata da una malattia, i capelli spesso ricrescono una volta risolto il problema sottostante. Per la caduta dei capelli di tipo maschile, ci sono due farmaci approvati dalla FDA; per la caduta dei capelli di tipo femminile, ce n’è solo uno. Il trattamento più efficace e l’unico permanente, tuttavia, è un trapianto di capelli: un dermatologo raccoglie follicoli sani da aree di crescita densa e li impianta dove sono necessari.

tags:
What do you think?